Classical Music Home

Welcome to Naxos Records

Email Password  
Not a subscriber yet?  
Keyword Search
 in   
  Classical Music Home > Opera Libretti

Opera Libretti




Beethoven | Bellini | Berg | Berlioz | Bizet | Cavalieri | Cavalli | Clerambault | Debussy | Donizetti | Falla | Gluck | Gounod | Granados | Hallstrom | Handel | Hartke | Haydn | Kalman | Leoncavallo | Mascagni | Massenet | Mercadante | Meyerbeer | Monteverdi | Mozart | Pacius | Petitgirard | Portugal | Puccini | Purcell | Rachmaninov | Rossini | Sacchini | Strauss Johann II | Verdi | Wagner Richard | Wagner Siegfried | Walton | Weber
 
Verdi
Il Trovatore
English
Synopsis
Italian
Introduction
Parte Prima Scene 1
Parte Prima Scene 2
Parte Prima Scene 3
Parte Prima Scene 4
Parte Prima Scene 5
Parte Seconda Scene 1
Parte Seconda Scene 2
Parte Seconda Scene 3
Parte Seconda Scene 4
Parte Seconda Scene 5
Parte Terza Scene 1
Parte Terza Scene 2
Parte Terza Scene 3
Parte Terza Scene 4
Parte Terza Scene 5
Parte Terza Scene 6
Parte Quarte Scene 1
Parte Quarte Scene 2
Parte Quarte Scene 3
Parte Quarte Scene 4

Scena IV

Leonora con seguito muliebre. Ines, poi il Conte, Ferrando, Seguaci, indi Manrico
Leonora
Perchè piangete?
Donne
Ah!... dunque
Tu per sempre ne lasci!
Leonora
O dolci amiche,
Un riso, una speranza, un fior la terra
Non ha per me! Degg'io
Volgermi a Quei che degli afflitti è solo
Sostegno e dopo i penitenti giorni
Può fra gli eletti al mio perduto bene
Ricongiungermi un dì!... Tergete i rai
E guidatemi all'ara! :
(incamminandosi)
Conte (irrompendo ad un tratto)
No, giammai!...
Donne
Il Conte!
Leonora
Giusto ciel!
Conte
Per te non havvi
Che l'ara d'imeneo.
Donne
Cotanto ardìa!...
Leonora
Insano!... E qui venisti?...
Conte
A farti mia.
(E sì dicendo scagliasi verso Leonora, onde impadronirsi di lei, ma fra esso e la preda trovasi, qual fantasma sorto di sotterra, Manrico. Un grido universale irrompe)
Leonora
E deggio... e posso crederlo?
Ti veggo a me d'accanto!
È questo un sogno, un'estasi,
Un sovrumano incanto!
Non regge a tanto giubilo
Rapito, il cor sospeso!
Sei tu dal ciel disceso,
O in ciel son io cor te?
Conte
Dunque gli estinti lasciano
Di morte il regno eterno;
A danno mio rinunzia
Le prede sue l'inferno!
Ma se non mai si fransero
De' giorni tuoi gli stami,
Se vivi e viver brami,
Fuggi da lei, da me. Manrico
Né m'ebbe il ciel, né l'orrido
Varco infernal sentiero...
Infami sgherri vibrano
Mortali colpi, è vero!
Potenza irresistibile
Hanno de' fiumi l'onde!
Ma gli empi un Dio confonde!
Quel Dio soccorse a me.
Donne (a Leonora)
Il cielo in cui fidasti
Pietade avea di te.
Ferrando, Seguaci (al Conte)
Tu col destin contrasti:
Suo difensore egli è.

 

Naxos Records, a member of the Naxos Music Group