Classical Music Home

Welcome to Naxos Records

Email Password  
Not a subscriber yet?  
Keyword Search
 in   
  Classical Music Home > Opera Libretti

Opera Libretti




Beethoven | Bellini | Berg | Berlioz | Bizet | Cavalieri | Cavalli | Clerambault | Debussy | Donizetti | Falla | Gluck | Gounod | Granados | Hallstrom | Handel | Hartke | Haydn | Kalman | Leoncavallo | Mascagni | Massenet | Mercadante | Meyerbeer | Monteverdi | Mozart | Pacius | Petitgirard | Portugal | Puccini | Purcell | Rachmaninov | Rossini | Sacchini | Strauss Johann II | Verdi | Wagner Richard | Wagner Siegfried | Walton | Weber
 
Leoncavallo
Pagliacci
Synopsis
Introduction
ATTO PRIMO Scena I
ATTO PRIMO Scena II
ATTO PRIMO Scena III
ATTO PRIMO Scena IV
ATTO SECONDO Scena I
ATTO SECONDO Scena II

PAGLIACCI

Libretto e musica di Ruggero Leoncavallo

Personaggi:
NEDDA, attrice da fiera, moglie di Canio (nella commedia Colombina), soprano
CANIO, capo della compagnia (nella commedia Pagliaccio), tenore
TONIO, lo scemo (nella commedia Taddeo), baritono
BEPPE, commediante (nella commedia Arlecchino), tenore
Silvio, contadino, baritono

Coro di contadini e contadine

L’azione si svolge in Calabria presso Montalto, il giorno della festa di Ferragosto.
Epoca: fra il 1865 e il 1870

PROLOGO
(Tonio, in costume da Taddeo come nella commedia, passando attraverso il sipario. Esce presentandosi al pubblico.)

TONIO
Si può?... Si può?...
(poi salutando)
Signore! Signori!... Scusatemi
se da sol me presento.
Io sono il Prologo:
Poiché in scena ancor
le antiche maschere
mette l'autore,
in parte ei vuol riprendere
le vecchie usanze,
e a voi di nuovo inviami.
Ma non per dirvi come pria:
"Le lacrime che noi versiam son false!
Degli spasimi e de’ nostri martir
non allarmatevi!"
No!... No:
L'autore ha cercato invece
pingervi uno squarcio di vita.
Egli ha per massima sol
che l'artista è un uom
e che per gli uomini
scrivere ei deve.
Ed al vero ispiravasi.
Un nido di memorie
in fondo a l'anima cantava un giorno,
ed ei con vere lacrime scrisse,
e i singhiozzi il tempo gli battevano!
Dunque, vedrete amar
sì come s’amano gli esseri umani;
vedrete de l'odio i tristi frutti.
Del dolor gli spasimi,
urli di rabbia, udrete,
e risa ciniche!
E voi, piuttosto
che le nostre povere gabbane d’istrioni,
le nostr’ anime considerate,
poiché siam uomini di carne e d’ossa,
e che di quest’ orfano mondo
al pari di voi spiriamo l'aere!
Il concetto vi dissi...
Or ascoltate com’egli è svolto.
(gridando verso la scena)
Andiam. Incominciate!
(Rientra e si leva la tela.)

 

 

Naxos Records, a member of the Naxos Music Group