Classical Music Home

The World's Leading Classical Music Group

Email Password  
Not a subscriber yet?
Keyword Search
in
 
 Classical Music Home > Naxos Album Reviews

Album Reviews



 
See latest reviews of other albums...


Paolo Bertoli
Musica, May 2011

Fra tutti compositori che hanno affrontato il Faust di Goethe forse il più acuto è stato Beethoven, che dopo aver accarezzato a lungo l’idea di mettere in musica l’opus magnum dell’autore predilletto ha semplicemente deciso…di non farlo. Per dirla con Henri Pousseur gli altri musicisti, soprattutto in campo melodrammatico (Berlioz, Gounod, Boito e così via: non Spohr, ispiratosi a fonti preesistenti) hanno creato in realtà dei Votre Faust, inesorabilmente lontani dal testo di partenza non tanto per l’impossibilità di offrire un accettabile sunto di un’opera tanto vasta e complessa, quanto per aver privilegiato I via esclusiva alcuni temi ed aspett lasciandone altri—non meno fondamentali—completamente in ombra. Già nell’evitare la scelta di campo fra il « pragmatismo » teatrale e l’« astrazione » sinfonica dei Wagner, dei Liszt e dei Mahler, dando vita alle sue Faust-Szenen Schumann partì da presupposti completamente diversi: preso atto dell’impossibilità di cui sopra, la transformò in opportunità. Un’intuizione folgorante che ci catapulta nell’estetica del frammento e del Work in progress, in tutte le variant ( e contaminazioni: si pensi appunto al célèbre saggio « Opera aperta » di Umberto Eco) che si esprimono attraverso diverse sfumature, intenzioni e varianti nelle arti visive (dal non-fini-to michelangioiesco in poi) come in letteratura (basti pensare a « Finnegeans Wake » di Joyce) e appunto in musica, vuoi nelle tensioni utopiche del Moses und Aron—opera non competabile pine il tradimento della sua stessa essenza: « O Wort, du Wort, das mir fehlt! » - vuuoi nell’Epilogo, l’impressionante nalogia con il capolavoro di Schönberg nei vesi « Dopo fatiche inani, / briciole di sapere, vani / balbettamenti, sillabe soltanto / mi son rimaste invece di parole ») o ancora nel teatro di Luigi Nono.

Per citare lo stesso Eco, giunti a questi lidi ci si trova « davanti a una libertà dell’opera, a una sua proliferatività infinita, di fronte alla ricchezza delle sue interne aggiunzioni, delle proiezioni inconscie che vi convoglia, dell’invito che la tela gli fa a non lasciarsi determinare dai nessi cuasali e dale tentazioni dell’unico, impregnanadosi in una transazione ricca di scoperte sempre più imprevedibili ». E se è pur vero che nel caso di Schumann, come puntualizza Paolo Isotta, « la mancanza do organicità non significa non finite, cosa che le Scene di Schumann assolutamente non sono », è altrettanto evidente che I « panneli » di questo politico per loro stessa conformazione ammettono quantomeno in via ipotetica spostamenti, aggiunte e sottrazioni ad libitum.

Una partitura siffatta può attrarre unicamente l’attenzione di interpreti assai motivate: ecco perché la discogratia delle Faust-Szenen, sebbenetutt’altro che copiosa, annovera solo incisioni di livello medio più che commendevole. La nuova edizione fermata da Antoni Wit uno più bello dell’altro realizzati per la Naxos—si colloca fra le due o tre migliori in assoluto, a ruota di quelle di Britten (Decca) e Abbado (Sony). Il cast, pur privo di nomi altisonanti, è stato assemblato con estrema cura e si rivela decisamente omogeneo, affiatato e pronto a dare il meglio in ogni occasione (si ascolti in particolare l’eccelente riuscita delle scene d’assieme): la maestria di Wit emerge soprattutto nella scelta sempre appropriate di tempi e colori e nell’ottimo calcolo dei pesi sonori, che evita inopportune squilibri (presenti ad esempio nella—pur complessivamente valida—versione di Harnoncourt) fra soli, orchestra e masse corali. Una registrazione di ottima qualità aumenta ulteriormente il piacere dell’ ascolto.






Famous Composers Quick Link:
Bach | Beethoven | Chopin | Dowland | Handel | Haydn | Mozart | Glazunov | Schumann | R Strauss | Vivaldi
1:58:35 PM, 21 October 2014
All Naxos Historical, Naxos Classical Archives, Naxos Jazz, Folk and Rock Legends and Naxos Nostalgia titles are not available in the United States and some titles may not be available in Australia and Singapore because these countries have copyright laws that provide or may provide for terms of protection for sound recordings that differ from the rest of the world.
Copyright © 2014 Naxos Digital Services Ltd. All rights reserved.     Terms of Use     Privacy Policy
-212-
Classical Music Home
NOTICE: This site was unavailable for several hours on Saturday, June 25th 2011 due to some unexpected but essential maintenance work. We apologize for any inconvenience.