Classical Music Home

Welcome to Naxos Records

Email Password  
Not a subscriber yet?  
Keyword Search
 in   
 Classical Music Home > Naxos Album Reviews

Album Reviews



 
See latest reviews of other albums...

Riccardo Cassani
Musica, June 2011

L’integrale di Pietari Inkinen prosegue con la pubblicazione della più famosa della opera orchestral di Sibelius: la ~ e c i n d aS infonia. In questo nuovo CD troviamo gli stessi pregi e i medesimi limiti gii riscontrati nella recensione della Quarta e della Quinta Sinfonia. Inkinen caratterizza la Sinfonia n. 2 in maniera estremamente lirica, evitando con convinzione di porre l’accento sulle caratteristiche più epiche dells composizione. Questo va a beneficio di passaggi come il solo del violoncello nella seconda sedone del Vivacissirno, ma a scapito dei passaggi pih intensamente drarnmatici del second0 movimento dove a tratti si pu6 notare anche una certa scolasticiti del fraseggio legata alla volond dell’interprete di reidere estremamente chiara la scrittura di Sibelius. I1 celebre tema dell’ultimo movimento esce dalle mani di Inkinen quanto mai candido ed espressivo, ma nello sviluppo successive e soprattutto nell’ultima sezione (dopo la ripresa del Vivacissimo) l’ascesa verso la chiusura epica della partitura manca di tensione dramktica creando una sensazione di staticid.

Le pagine della Suite Karelia, meno univeialmente note e meno impegnative dal punto di vista musicale risultano pih convincenti. L’approccio morbid0 dell’interpite non nuoce ai due movimenti estremi, mentre la Ballata risulta al megho grazie alla qualità del canto otternutadal podio. Confermo quindi il netto salto di qualiti rispetto alla precedente iniegrale a catalogo Naxos (firmata da Leaper), ma se dovessi consigliare una edizione di riferimenti a cui rivolgersi per la Seconda Sinfonia la scelta cadrebbe sulla ristampa Testament della bellissima registrazione realizzata da John Barbirolli con la Royal Philharmonic Orchestra per la Selezione dal Reader’s Digest nel 1962. Un’esecuzione travolgente magnificata da una presa del suono eccezionale firmata dal tecnico RCA Kenneth Wilkinson nella mitica Walthamstow Town Hall di Londra.

La registrazione di questa nuova produzione Naxos, effettuata nel 2008 a Wellington, si caratterizza con uno spettro di fiequenze insolitamente amvio e un rilievo timbrico di particolare qualiti plastica, ma non particolamente incisivo in barticolare nella restituzione forse troppo morbida delle fiequenze pih gravi (che per6 non sono fuori controllo). Owiamente con queste premesse la resa dinamica non pu6 essere molto incisiva nella micro dlnamiche, mentre la forcella della macro-dinamiche risulta hen realizzata. Il palcosenico sonoro risulta sutficientemente delineate e dettagliato.





Naxos Records, a member of the Naxos Music Group